.
Annunci online

Canone_Inverso
Per la Giovanile Demoratica - Primarie 2.0 - Firma la richiesta

26 settembre 2008
Raccolta firme: Primarie 2.0

 

Il social network del Partito Democratico
Le fondazioni e i singoli liberi cittadini firmatari del presente documento

Preso atto che

  • L'attuale soglia di 600 firme in 5 regioni diverse
  • La tardiva diffusione dei moduli per la candidatura a Segretario Nazionale
  • La mancanza della documentazione necessaria per partecipare alla formazione dell'Assemblea Nazionale
  • La sporadica e quasi del tutto assente presenza di comunicazioni sul Social Network
  • L'impossibilita' oggettiva dei votanti di ottenere informazioni sulle idee e i progetti dei candidati, di conoscerli, di confrontarli, di votarli in seggi di cui non si conosce l'ubicazione
  • L'impossibilita' oggettiva dei candidati di farsi avanti, di competere non sulla base di ciò che hanno fatto (in altre giovanili), ma di quello che propongono, di mettersi in gioco senza alcuna scuderia che li promuove.

Impediscono la partecipazione necessaria allo svolgimento delle Primarie.

Considerato che

  • Indire (come da art.1 del regolamento) primarie aperte vuol dire rimuovere tutti quegli "ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'uguaglianza dei cittadini, impediscono (..) l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica economica e sociale del paese" (come da art.3 della nostra Costituzione Italiana).
  • Dare alle primarie una forma aperta vuol dire dare agli elettori e ai candidati gli strumenti necessari per partecipare: progettare cioè uno strumento funzionale, pratico, moderno, veloce, coerente (con il precedente punto e con i principi irrinunciabili di trasparenza, informazione e partecipazione) e adeguato (al raggiungimento del piu' vasto coinvolgimento dei giovani.
  • La necessità di costruire forme di partecipazione effettivamente democratiche, non proveniene soltanto dal rispetto delle basilari regole della nostra Repubblica, ma anche e sopratutto dalla volontà di instaurare un profondo dialogo con la società civile, con i ragazzi, e con tutti coloro che ogni istante della loro vita si trovano nell'impossibilita' di tradurre i loro stati emotivi, in stati sociali, le loro speranze, i loro sogni e le loro ambizioni comuni in richieste pubbliche di cambiamento.

E consapevoli che

  • Il sospetto di clientele e di nepotismo (proveniente da una oggettiva valutazione di un sistema che, sebbene non sia stato ideato con questo scopo, ben si presta a queste logiche) delegittima la vittoria di qualsiasi candidato.

  • E' compito di tutti i promotori dell'iniziativa diradare le polemiche di questi ultimi giorni, rielaborando gli strumenti di partecipazione e di attuazione delle primarie.

  • La meritocrazia non è assunto teorico e certificato, ma una pratica da dimostrare attraverso un confronto pubblico delle reali capacità dei candidati. .

Chiedono

  1. Che venga data nuova forma alle primarie dei Giovani Democratici.
  2. Che vengano costruiti e resi operativi nuovi strumenti necessari per la realizzazazione della piu' ampia partecipazione di elettori e candidati provenienti dalla "Società Civile.
  3. Che vengano posticipate le primarie giovanili in data successiva alla realizzazione di Youdem.
  4. Che venga utilizzato Youdem per coinvolgere gli alti Network, per estendere la partecipazione, per realizzare un grande evento collettivo, per fare conoscere i candidati, per promuovere dibattiti e confronti fra giornalisti e candidati, fra anziani e nuovi, fra candidato e candidato.

Per firmare manda una mail ad anzalone.michele@gmail.com lasciando
nome, cognome, città di residenza
e (se vuoi) un commento all'iniziativa.

Per ulteriori informazioni visita il sito Canone_inverso.ilcannocchiale.it




permalink | inviato da Anzalone.Michele il 26/9/2008 alle 15:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 3556 volte